domenica 17 giugno 2012

Infezione da zecche nei rettili


Le zecche sono dei parassiti esterni ematofagi che possiamo trovare in molti animali, cani, gatti e molti altri ma anche sull'uomo. Non fanno eccezione i rettili!!!! 
Si riscontrano più facilmente nei rettili selvatici ma possono anche attaccare i rettili che abbiamo in casa per esempio le tartarughe che lasciamo in giardino! ...

....Queste dopo essere salite sul nostro animali cercano i posto più riparati sull'animale dove saranno protetti per esempio la gamba della tartaruga la parte superiore della coda o ancora sopra la testa  tra corazza e pelle.
E' importante fare attenzione a questi piccoli diavoletti poichè possono essere portatori di malattie molto gravi come meningoencefaliti, la malattia di Lyme, e altre ancora!
Per questo motivo dobbiamo rivolgere delle attenzioni speciali agli nostri animali questo periodo che la natura si risveglia e insieme a lei questi infernali mostri.
Quali possono essere i metodi per combattere le zecche? 
Una soluzione è quella di spruzzare direttamente sull'animale (attenzione a non spruzzarlo su occhi o bocca), o sui parassiti se presenti i spray antiparassitari a base di piretro o di derivati di piretro, non somministriamo altri tipi di antiparassitari per cani o gatti che potrebbero essere nocivi.
Nel caso che ci sono già presenti delle zecche sull'animali dovremmo rimuoverle facendo molta attenzione, questo perchè le zecche per via dellaconformazione del loro apparato boccale si attaccano in modo serrato sulla pelle dell'animali, e se cerchiamo di toglierla in modo precario potremmo strappare la pelle e creare ferite gravi o lasciare pezzi dell'apparato boccale e creare infezioni indesiderate!!!
Allora vediamo un po' come togliere la zecca dal nostro animale:
- per prima cosa molti dicono che dovremmo mettere dell'olio o vaselina per soffocare l'insetto ma io lo sconsiglio fortemente poichè prima di morire per asfissia (che se mi ricordo bene manco riescono a morire per asfissia) rilascia il sangue che si era preso lasciando con esso anche i possibili patogeni che potrebbe contenere.
-seconda cosa cercate una pinza con la punta sottile e prendete la zecca dalla bocca che si trova vicino alla pelle, e cercate di estrarla facendo dei movimenti circolari e delicati cosi senza spezzare l'apparato boccale.
-appena tolta la zecca applicate del disinfestante sulla pelle della tartaruga e cercate di bruciare la zecca.
Fatte attenzione a tutti i vostri animali questo periodo che le zecche sono da per tutto cercate di applicare gli antiparassitari adatti e ricordate di non abusare poiché si tratta di medicinali. 
Grazie da Michele Ioachim
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

2 commenti:

Posta un commento